Anche Twitter si lancia nei podcast, compra Breaker


Anche Twitter si lancia nei podcast. Ha comprato Breaker una piattaforma in pista da oltre quattro anni che permette di cercare, scoprire e gestire i podcast.1

A queste funzioni si aggiungono anche quelle di social network che permettono di seguire i propri amici, pubblicare commenti sui podcast, condividere quelli preferiti, mettere like.

Questo consentirà di sviluppare Twitter Spaces, che consente agli utenti di chattare in tempo reale usando la voce invece del testo, prodotto che è in test da dicembre.

L’accordo, annunciato sul sito di Breaker, vedrà il team di questa società unirsi a Twitter per contribuire a “migliorare la conversazione”. L’app Breaker verrà chiusa il 15 gennaio prossimo.

Solo poche settimane fa Twitter ha comprato Squad, l’app per videochiamare e condividere lo schermo.