I video su Linkedin


linkedinLa piattaforma social dei professionisti ha introdotto il supporto ai contenuti video per il feed delle notizie.
LinkedIn introduce anche i video nel flusso delle sue notizie cavalcando l’onda lunga dei filmati già intrapresa da Facebook e Twitter per aumentare il numero di utenti. Sulla piattaforma che mette in contatto i professionisti di tutto il mondo arriveranno i video di 500 utenti scelti (‘influencer’) della durata di al massimo 30 secondi.

Potrebbe essere un primo passo all’apertura dei video a tutti i 433 milioni di utenti di LinkedIn, piattaforma acquistata da Microsoft due mesi fa per 26,2 miliardi di dollari. La più grande acquisizione mai fatta dall’azienda di Redmond.

Secondo alcune indiscrezioni rese note dal famoso portare statunitense dedicato al mondo dell’hi tech, Cnet, questi contenuti video dovrebbero essere contraddistinti da argomenti selezionati direttamente dagli influencer, tuttavia, non si può escludere che i filmati possano anche essere realizzati in funzione di specifiche richieste, come ha suggerito a questo proposito Jasper Sherman-Presser di LinkedIn.

Secondo il Senior Product Manager, infatti, gli iscritti a LinkedIn apprezzano ascoltare le parole di CEO e manager che, attraverso la loro esperienza sul campo, hanno sviluppato delle strategie attraverso le quali raggiungere il successo: sfruttando i video, seppur brevi, questi particolari utenti del social network avranno la possibilità di trasmettere questo tipo di testimonianze alla estesa base di iscritti.